Assicurazione smartphone: perché proteggere i dispositivi mobili

Comment

Tecnologia
Assicurazione smartphone

L’assicurazione smartphone può essere un ottimo sistema, nel caso in cui tu pensi che il tuo dispositivo possa subire dei danni o possa essere soggetto ad un furto. In fin dei conti non bisogna ignorare che ormai lo smartphone è diventato parte integrante della nostra quotidianità. Ci portiamo dietro il nostro device in qualsiasi situazione e può capitare di riportare un danno. Con l’assicurazione smartphone hai modo di rimediare ai danni accidentali o ai possibili furti del tuo dispositivo elettronico. Sono molte le compagnie assicurative che si sono aperte verso questo settore, quindi hai proprio l’imbarazzo della scelta anche da questo punto di vista.

Come funziona la polizza per smartphone

L’assicurazione smartphone è davvero molto conveniente, anche perché hai molte opportunità da poter far valere nel caso in cui ti dovessi ritrovare in difficoltà. Generalmente c’è una durata prestabilita, entro la quale la compagnia assicurativa accetta di far coprire i danni accidentali a cui il tuo dispositivo può essere soggetto.

Chiaramente non rientra fra i danni per cui si può ricevere la copertura la normale usura del dispositivo oppure non possono essere considerati coperti i danni che derivano da un dolo commesso nei confronti dell’apparecchio.

Di conseguenza, quando veramente capita quell’imprevisto che ti fa subire un danno ingente, puoi ricevere un’assistenza completamente dedicata, in modo da far riparare il tuo device o in modo da averne la sostituzione con un prodotto nuovo, se il danno è così grave da non poter essere riparato.

L’approccio culturale dietro l’assicurazione

È evidente che dietro la nascita dell’assicurazione per smartphone ci sia anche un mutato approccio culturale nei confronti di questi dispositivi elettronici. Tutto ciò fa riferimento in particolare alle nuove prospettive che si sono instaurate nella nostra società nell’epoca attuale.

In fin dei conti nessuno può fare a meno oggi del proprio dispositivo mobile, che sia uno smartphone o che sia un tablet. Spesso nei nostri dispositivi conserviamo anche dei dati sensibili e importanti, che vale la pena mettere al sicuro.

Per coprirsi da eventuali rischi, non c’è niente di meglio che un’assicurazione, anche perché ormai la spesa delle famiglie per gli smartphone è aumentata in maniera incredibile. Gli ultimi dati diffusi testimoniano come si sia avuto un aumento del 190% nel periodo che va dal 2007 al 2016.

Molti utenti utilizzano i dispositivi mobili soprattutto per usufruire delle piattaforme video, ormai sempre più amate. Quindi, a prescindere dal modello di smartphone, i valori di questi device sono considerevoli, soprattutto per il valore intrinseco che diamo in base anche all’uso che ne facciamo.

L’ultimo rapporto Censis sulla comunicazione ha fatto presente che il cellulare è ormai usato dall’86,9% degli italiani. Se nel 2009 soltanto il 15% dei nostri connazionali usava lo smartphone, in pochi anni la percentuale è salita, fino a superare il 69%. Tutti questi dati ci fanno capire come il settore delle assicurazioni sugli smartphone stia incontrando un momento molto favorevole, che può dare sicuramente dei vantaggi anche agli utenti.

I vantaggi sono evidenti soprattutto se pensiamo al fatto che con lo smartphone gestiamo la nostra vita social ed eseguiamo transazioni di denaro per i servizi online, ma anche per i servizi offerti dall’e-banking.

Se non possiamo fare a meno dello smartphone, possiamo comunque metterlo al sicuro, per usarlo senza preoccupazioni, ricorrendo ad un’ormai classica assicurazione contro danni o furti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *