Ricambi online e riduzione delle emissioni

Comment

Tecnologia
riduzioni emissioni

I ricambi sono ormai una delle tematiche più seguite del web.

La realtà dei ricambi infatti, si sposa con il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni, tanto da aver spinto la Commissione Europea a mobilitarsi per la questione.

La legge sull’obsolescenza dei ricambi ha portato ad una serie di provvedimenti legati al così detto “eco-design”.

Ai produttori, sarà imposta la progettazione di nuovi prodotti in gradi di garantire il ricambio per almeno sette anni e, in alcuni casi dieci.

Viene richiesta anche la facile riparazione, oltre a un design che privilegi il risparmio energetico.

Secondo la normativa, questo porterà a un risparmio economico e a un minore impatto sull’ambiente.

La misura riguarda elettrodomestici e device elettronici.

La legge sui ricambi potrebbe però toccare anche il mondo auto e moto che, da tempo si è auto-organizzato con le riparazioni autonome realizzate attraverso l’acquisto di ricambi online.

Sono ormai milioni gli utenti che, nel mondo, utilizzano siti di ricambi online come l’italiano Ricambialo, questo per allungare la vita dei propri mezzi e risparmiare sostituendo le componenti usurate senza sostituire l’intero prodotto.

Solo pochi anni fa, la filosofia imposta dal mercato era quella della sostituzione continua.

I prodotti venivano studiati per una sostituzione periodica e si è spesso parlato, soprattutto nel settore tech, di device programmati per rompersi dopo un determinato periodo di tempo.

A quanto pare, le esigenze climatiche, assieme a una rinnovata consapevolezza dei consumatori, spingono ormai in una direzione contraria.

La riparazione è diventata la prima scelta e l’acquisto di un nuovo prodotto, la scelta estrema, determinata da danni irreparabili o da prodotti troppo obsoleti.

Ricambi auto e riparazioni al di fuori delle concessionarie

L’acquisto di ricambi online, aiuta le persone a non dipendere dai servizi, e dai prezzi, delle concessionarie.

Molto spesso infatti, i grandi brand spingono per vendere i loro pezzi originali, acquistabili e installabili proprio dalle concessionarie.

Con i ricambi online, il consumatore può tranquillamente acquistare ricambi equivalenti, più economici, e successivamente farli installare secondo i regolamenti dal proprio meccanico di fiducia.

Una novità non da poco che riporta le riparazioni nelle mani del consumatore, offrendo la libertà di scegliere cosa compare e dove comprarlo.

I siti web offrono intere banche dati di pezzi di ricambio per auto, moto e bici, oltre a componenti elettroniche.

Grazie alla rete, acquistare ricambi online diventa facilissimo, oltre a rendere molto più semplice reperire pezzi di ricambio rari e meno diffusi.

Le politiche sui ricambi sono destinate a modificare il mercato.

La lotta alle emissioni e ai consumi elevati che hanno caratterizzato gli ultimi anni, è ormai una priorità anche sotto il punto di vista legislativo.

Proprio in questo senso, il mondo dei ricambi online, sembra aver previsto un grande cambiamento ormai in corso nei diversi settori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *