Come scegliere bene i serramenti e chi li vende

Comment

Casa
serramenti

Far apparire casa nostra non vuol dire solamente prestate la massima attenzione all’arredo, ai colori delle pareti o agli accessori. Ci sono infatti altri elementi che meritano la giusta dose di attenzione e che spesso vengono presi sottogamba. Tra questi emerge sicuramente la scelta di infissi e serramenti, che sono sicuramente importanti e che vanno selezionati con estrema cura, a partire da chi li vende.

La questione economica

Partiamo dalla questione economica, che di norma preme un po’ tutti, soprattutto se ci si prefigge un budget. L’acquisto in tal verso va fatto pensando alla qualità, alla resistenza e alla durata nel tempo, cercando ovviamente di rientrare nel tetto massimo che ci siamo prefissati.

In tal senso è bene ricordare che per ogni stanza magari va bene un infisso differente, per cui si può giocare molto con la scelta di vetri, colori e altezze per evitare di sforare il budget. Non a caso i migliori professionisti del settore, come il brand Mazzucco, offrono una vasta gamma di combinazioni. Scegliere i serramenti ad Imperia quindi non è mai stato così facile come adesso.

Attenzione alla luce e alle intemperie

La luce a casa, la luminosità soprattutto, è uno dei requisiti essenziali di cui non dimenticarsi mai, soprattutto quando si scelgono gli infissi.

Influisce sicuramente in questo caso la posizione della casa e la sua diagonale, in quanto occorre si una buona luminosità ma bisogna pure evitare il troppo soleggiamento. Troppo sole infatti comunque guasta, soprattutto durante il periodo estivo quando l’ambiente si surriscalda. Si potrebbe creare quindi una situazione di fastidio e poco confort, per cui gli infissi devono essere congeniali e creare la giusta atmosfera: una via di mezzo tra luminosità, aria e frescura.

Per quanto concerne il maltempo, le intemperie vanno tenuta in stretta considerazione quando si sceglie un serramenti esterno. Ecco perché occorre la massima qualità, a livello di materiale. Meglio quindi affidarsi agli esperti per far sì che l’ambiente possa essere protetto anche al di fuori, non marcendo a causa degli agenti atmosferici.

Serramenti ad isolamento termico?

L’infisso interrompe strutturalmente la casa. Per cui essendo sintomo di discontinuità, i serramenti devono essere in grado di garantire un buon isolamento termico.

Quindi non si devono creare formazioni di ponti termici, che sono la principale causa dispersione di calore. In questo modo la conseguenza sarebbe la creazione di un dispendio energetico provocando alti consumi per il riscaldamento e per il condizionamento degli ambienti stessi.

Ovvio che quando si parla di isolamento termico bisogna rispettare i requisiti previsti dalla legge e che possono essere differenti a seconda della regione. Tale variabilità dipende dal fatto che ogni zona in Italia è caratteristica per un clima specifico. Giova inoltre evidenziare che in caso di ristrutturazione, il proprietario della casa che cambia infissi ha diritti a detrazioni fiscali del 65%.

Individuare per sommi capi quando un materiale o una forma di serramenti siano o meno isolanti, dipende dall’osservazione delle guarnizioni. Queste ultime di solito sono due ad infisso, poste una sull’anta e l’altra sul telaio fisso.

La manutenzione

Quando scegliamo un serramento che duri nel tempo vuol dire anche optare per una tipologia di materiale o modello che non ci costringa a effettuare continui interventi di manutenzione. Questo elemento caratteristico è importante in fase di scelta. Motivo per cui bisogna rivolgersi sempre ad un venditore/fornitore di fiducia, che ci garantisca di non dover impiegare poi chissà quanto tempo a manutenere gli infissi.

Ecco perché è fondamentale la scelta di serramenti di qualità, che non ci portino per forza a intervenire e a spendere soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *