Category Archives: Tecnologia

Successioni telematiche: cosa sono e quali software utilizzare

L’universo del web sta, rapidamente, entrando nelle vite di ognuno attraverso diversi canali. Se prima era digitalizzata soltanto la comunicazione, oggi lo è quasi la totalità dei settori della società. Da qualche tempo anche quello delle pratiche per le successioni è entrato nella categoria dell’obbligo telematico. Ciò significa che le pratiche per la successione con la domanda di voltura catastale devono essere presentate all’Agenzia delle Entrate per via telematica. Pratica che richiede l’utilizzo di un software successioni che sia in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini. CONTINUA

Published by:

Web Agency: cos’è e cosa fa

Negli ultimi anni si sono sviluppate le cosiddette web agency, una realtà che ha degli scopi ben precisi e che opera sfruttando il web. I loro compiti sono chiari e sfruttati da molte aziende, con competenze ampie e versatili (che cioè si affacciano su ogni settore in maniera sconfinata). CONTINUA

Published by:

Cosa valutare per l’acquisto di una smart tv?

Se il tuo caro vecchio televisore a tubo catodico ti ha abbandonato dopo anni di onorata carriera, è giunto il momento di comprare una nuova tv. La cosa migliore è acquistare una smart tv, che offre una serie di funzioni e di vantaggi legati al mondo di Internet grazie ai quali è possibile accedere ai contenuti multimediali e servizi online come Netflix, Youtube, ecc. Ormai quasi tutte le tv moderne sono smart, ma presentano caratteristiche diverse: alcune sono dotate di un browser web per la navigazione, altre hanno piattaforme specifiche per il web ed altre ancora sono dotate del supporto Wi-Fi. Scopriamo quale smart tv comprare in base alle proprie esigenze e necessità. CONTINUA

Published by:

GDPR 2018: guida completa al regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali

Il General Data Protection Regulation (GDPR 2018), ossia il Regolamento UE n. 679/2016 sulla protezione dei dati personali entrerà pienamente in vigore dal 25 maggio 2018, abrogando la Direttiva 95/46/CE. Tra le prime cose che sappiamo, è che il regolamento GDPR non vale per gli accordi di trasferimento di dati personali verso Paesi terzi e organizzazioni internazionali, conclusi prima dell’entrata in vigore del Regolamento. CONTINUA

Published by: