Notebook nuovo: quali programmi installare?

Comment

Tecnologia
Notebook nuovo

Un notebook nuovo non significa solamente acquistare una macchina, è infatti anche necessario avere le idee chiare sui programmi che è necessario installare. Può sembrare scontato ma non lo è, visto che gli utenti spesso riempiendo le macchine di applicazioni poco utili sfruttando le prestazioni di una macchina nuova per poi lamentarsi nel giro di poco tempo se ci sono anomalie relative a funzionamento e tempi di caricamento.

Bisogna muoversi in maniera intelligente, valutando prima di tutto le reali necessità e gli scopi per i quali abbiamo comprato un computer. Sono tantissime le offerte interessanti per quanto riguarda nuovi notebook, come possiamo vedere su topnotebook.net, ma la questione si fa ancora più caotica quando andiamo a parlare di programmi. Scopriamo subito quali installare dopo l’acquisto. State tranquilli: vi proporremo solo programmi totalmente gratuiti.

Navigare

La maggior parte dei clienti acquista notebook provvisti di Windows 10, il sistema operativo di Redmond presenta Microsoft Edge come browser predefinito. Questo programma, erede di Microsoft Explorer, risulta un passo avanti in tempi di velocità e leggerezza, tuttavia non è ancora in grado di tenere il passo con Chrome. Il browser di Google è ormai diventato uno standard, anche grazie alle possibilità offerte in termini di integrazione multipiattaforma, l’ideale per chi vuole sincronizzare dati tra smartphone e computer. Consigliamo dunque di scaricare Google Chrome al primo avvio.

Combattere i Malware

La sicurezza prima di tutto, Windows Defender è già presente sui nuovi dispositivi e non richiede necessariamente la presenza di ulteriori protezioni. Con Malwarebites, disponibile in versione gratuita, avrete la possibilità di effettuare scansioni manuali approfondite e dormire sonni tranquilli. Grazie a questo programma non vi troverete a fare i conti con brutti guai e rallentamenti anomali del vostro computer, giusto spendere qualche minuto per l’installazione.

Aprire ogni video

Un’applicazione da avere senza se e senza ma è VLC Media Player. Questo programma è ormai famosissimo da diversi anni per la sua capacità di aprire praticamente qualsiasi tipo di file video, vi sarà utile anche per la riproduzione di DVD, oltre che per i file scaricati dal web o altri tipi di allegato contenuti nelle mail.

L’alternativa gratuita a Office

Il pacchetto Office rappresenta uno standard per quanto riguarda la produttività. Pensiamo a programmi quali Word, PowerPoint ed Excel, difficile farne a meno, soprattutto quando si parla di questioni lavorative. Siamo dunque obbligati a comprare una licenza? No, c’è un’alternativa a costo zero e ora vi diciamo qual è. Scaricando LibreOffice potrete avere gratuitamente praticamente tutte le funzioni del pacchetto Office, c’è qualche differenza ma sarete comunque in grado di visualizzare tutti i file prodotti con la nota suite di casa Microsoft.

File in PDF? No problem

Il formato PDF è uno dei più diffusi, un vero e proprio standard del quale è ormai impossibile fare a meno. Se dovete scrivere una comunicazione importante, pensiamo a un curriculum vitae, è buona norma convertirlo in PDF prima dell’invio. Ma cosa fare quando siamo noi a ricevere un file di questo tipo? Qui arrivano i dolori perché Windows 10 non ha una vera e propria applicazione nativa per la visualizzazione dei PDF, non preoccupatevi però perché anche in questo caso c’è un’ottima soluzione gratuita. Con Sumatra PDF risolverete facilmente il problema senza dover scaricare Adobe Acrobat. Un gioco da ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *