Fortnite multiplayer: come si gioca

Comment

Tecnologia
Fortnite multiplayer

Fortnite è più di un semplice gioco, è un vero e proprio fenomeno di costume, basta guarda all’esultanza del calciatore Antoine Griezmann, ispirata direttamente a questo titolo. Molti di voi avranno sentito parlare di Fortnite, questo prodotto della Epic Games sta conquistando successi clamorosi a livello internazionale, soprattutto per quanto riguarda il multiplayer.

Su gamek.it tutte le informazioni per quanto riguarda gli accessori da avere per godere al meglio di questo titolo. In queste righe vi spiegheremo come ottenere il massimo da Fortnite multiplayer in maniera facile e veloce.

Com’è cambiato Fortnite

Innegabile che la modalità Battle Royale abbia contributo in maniera decisiva al successo planetario di Fortnite. Numeri che fanno girare la testa, un gameplay che coinvolge circa quaranta milioni di giocatori abituali.

Una realtà che va ben oltre i confini videoludici, ma tutto è partito con Salva il Mondo! Questa modalità, quella originale, è ancora giocatissima e rende questo titolo unico rispetto alla concorrenza. Questo tipo di gameplay è ancora disponibile a pagamento, per quanto riguarda Battle Royale c’è invece download gratuito.

Un gioco molto vario, articolato su più livelli di difficoltà. Necessario aguzzare l’ingegno per trovare superstiti e oggetti, utilizzando vari oggetti al fine di sconfiggere i propri nemici.

Tramite la modalità creazione si può costruire strutture, come mura ad esempio, atte a difenderci dagli assalti dei nemici. Ogni missione richiede obiettivi particolari, che tuttavia non vanno a impattare necessariamente sul buon esito della battaglia.

Battaglia Reale invece è basato sull’immediatezza, ma non lasciatevi ingannare dal concept basilare. Un determinato numero di giocatori, scelto in precedenza, si ritrova su un’isola, lo scopo è quello di restare unici superstiti. Fondamentale la fase preliminare nella quale ci si equipaggia con oggetti utili ad avere la meglio sui propri avversari. Un concept semplice, abbiamo detto, ma le dinamiche di gioco offrono numerose soluzioni, ogni giocatore potrà adottare il proprio stile per raggiungere l’obiettivo finale.

Giocare in due a Fortnite

Abbiamo già detto delle grandi potenzialità di questo titolo in modalità multiplayer, da sottolineare infatti come sia proprio la modalità giocatore ad offrire l’esperienza più avvincente, considerate le mille variabili possibili dovute all’incontri di stili di gioco diversi. Molti giocatori si chiedono come poter giocare in due utilizzando due piattaforme diverse. Prima di tutto è necessario un account Epic Games per potersi registrare, l’operazione è semplice e intuitiva.

Utilizzando un secondo pc, si scarica Epic Games Laucher, loggandosi e avendo l’accortezza di scegliere un nickname diverso. I dati relativi al pc e quelli riguardanti la console saranno dunque contenuti nello stesso account. Dopo questa operazione, il primo giocatore deve aggiungere il secondo tramite e-mail. L’utente che ha ricevuto l’invito lo deve accettare, diventando dunque visibile al giocatore 1 su EGlauncher.

Per concludere, il giocatore 2 dovrà selezionare la modalità “Duo”, l’altro utente dovrà invece cliccare sulla crocetta e selezionare “Partecipa”.

Queste sono le operazioni necessarie per giocare con un amico a Fortnite, l’elenco delle azioni che abbiamo riportato possono apparire complicate ma sono molto più semplici da eseguire che da leggere. Non vi resta altro da fare che provare e godervi ore di divertimento con i vostri amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *