La dieta del minestrone

Comment

Salute

La dieta del minestrone è una dieta che grazie ai suoi ingredienti consente di perdere 5 chili in 7 giorni. Dal momento che non è un regime alimentare equilibrato essa va seguita solo per brevi periodi, massimo per 7 giorni. È ipoproteica, agisce con effetto dimagrante e disintossicante e in alternanza con la dieta detox.

Come funziona la dieta del minestrone

Essa richiede una riduzione di zuccheri e grassi, che comporta un positivo calo di colesterolo e trigliceridi. All’inizio apparentemente si faticai a perdere peso, ma la dieta sortisce i suoi effetti nel breve periodo, a condizione che poi ci si metta a regime alimentare equilibrato e sano.

La dieta del minestrone comporta scegliere i giusti ingredienti, grazie ai quali si può variare nel corso dei 7 giorni il tipo di minestrone preparato. Il consiglio di solito è quello di consumare prodotti freschi, meglio se di stagione, preferendo le verdure e gli ortaggi che favoriscon la disintossicazione e la diuresi, o che stimolano la digestione.

Dunque nel minestrone dovrebbero dunque esserci sempre broccoli, bietole, cicorie, barbabietole rosse. Ci sono poi da preferire i classici alimenti che accelerano il metabolismo come in particolare la frutt. Accanto ad essi poi nel regime quotidiano possono essere assunti tè, spremute non zuccherate, frutta, yogurt scremato, ma dal quarto giorno, carne di manzo magra invece solo dal quinto giorno e riso integrale dal settimo giorno in poi.

Al posto del riso può essere invece consumata la quinoa, ricca di proprietà benefiche per l’organismo. Il minestrone va mangiato ogni giorno, invece tutti gli altri alimenti vanno tassativamente dosati

Gli alimenti nella dieta del minestrone

La dieta del minestrone dura 7 giorni per perdere 5 chili, e successivamente sarà opportuno cominciare una dieta di mantenimento in grado aggiungere tutti quegli alimenti che la dieta del minestrone non prevede ( questi altri alimenti sarebbero ad esempio carboidrati e proteine).
La dieta del minestrone si caratterizza per un uso smoderato di verdura ma accanto ad esse bisogna ricordare di mangiare più di frutta e verdura.

I consigli per la dieta del minestrone

Ovviamente pari alla dieta del minestrone bisogna bere almeno 1,5 o 2 litri di acqua al giorno a fare il modo per eliminare ogni tossina, evitando necessariamente le bibite dolci e gassate, gli alcolici
Non si possono mangiare il pane, la pasta, i dolci, gli zuccheri e i grassi. Bisogna pesarsi giorno e poi il quarto, cioè quando per ipotesi bisogna aver perso dai due ai tre chili. Se il peso perso è maggiore si può integrare la colazione con due fette biscottate, oppure il pranzo con del riso integrale o della pasta integrale.
Il consiglio è quello di non superare i 7 giorni di dieta e al termine degli stessi andrebbe seguita una fase di mantenimento, incrementata da carboidrati e proteine e aumentando anche le quantità di frutta e verdura. Per un effetto più rapido si consiglia un’attività motoria aerobica alla dieta o anche fare almeno 30 minuti al giorno di passeggiata a piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *