Soluzioni per seno abbondante: il reggiseno taglie forti

Comment

Guide
anita bibaintimo

Il seno abbondante spesso diventa un cruccio per la maggior parte delle donne. Il corpo femminile, sinuoso nelle sue forme, incontra in molte ragazze la difficoltà della taglia forte. Pertanto la scelta dell’intimo diventa di fondamentale importanza. Un reggiseno taglie forte dunque è l’ideale per valorizzare, perfezionare e completare l’aspetto di un seno prosperoso.

La maggior parte delle donne considera un problema l’abbondanza. In primis il seno grande può portare a fastidi di salute, soprattutto a livello di schiena, in quanto il peso porta a sbilanciare l’asse del corpo. In particolare le più giovani, si sentono inadeguate, fuori posto. E non sanno gestire, a livello di capi d’abbigliamento, il contenimento di questa opulenza.

La prima regola per un outfit che valorizzi le forme quindi risiede nella scelta di un reggiseno. Quest’ultimo, infatti, dovrebbe andare incontro alle esigenze della singola persona, dando alle donne quella sensazione di bellezza e leggerezza, carente soprattutto per la poca autostima.

Ad ogni seno il reggiseno giusto

È dunque di fondamentale importanza imparare a selezionare il giusto intimo. In fondo le più importanti linee di lingerie hanno affrontato la questione con appositi modelli pensati per donne abbondanti. Un po’ come la linea Intimo Anita appartenente al brand Biba Intimo. I modelli di reggiseni reperibili su www.bibaintimo.com sono ideali per tutte quella ragazze che stanno imparando a gestire il proprio corpo e le proprie curve a partire dalla lingerie.

Coloro che hanno un seno prosperoso dovrebbero infatti imparare ad evitare reggiseni imbottiti, che finirebbero con il rendere volgare la figura accentuandone le forme. Stessa attenzione dovrebbe essere riposta alle spalline, che sono migliori se più lunghe. Infatti la parte posteriore del reggiseno, dove si trova la chiusura, trova la sua ideale posizione a metà schiena.

Come anticipato la coppa imbottita va evitata. Piuttosto si deve imparare a scegliere la forma di coppa ideale al seno che si ha. Bisogna provarne e sperimentare finché non si inciampa nella forma ideale che contenga e non faccia strabordare l’eccesso.

La forma tipica di un reggiseno

Circa il discorso delle bretelle ricordiamo che esse devono poter poggiare sulle spalle. Devono presentarsi imbottite e regolabili, affinché possano sostenere al meglio il seno. Assolutamente non devono provocare alcun solco sulla spalla e non devono dare fastidio. Di conseguenza le coppe devono poter donare il medesimo agio. Si tratta pur sempre della parte ove si adagia il seno. Per cui dovrebbe aver almeno tre cuciture, soprattutto se il modello di reggiseno è quello preformato.

Inoltre per quanto concerne la chiusura si richiede la presenza di un gancio che consenta l’apertura e la chiusura del reggiseno. Di solito è posto nella parte posteriore del reggiseno, ma vi sono anche modelli in cui per estetica viene pensato di fronte, di lato o in alcuni casi è inesistente.

Qualche ultimo consiglio per le donne dal seno abbondante

Ricordiamoci inoltre che avere il seno grande non è sinonimo di obesità. Sono molte le ragazze che hanno un seno prosperoso ma al contempo hanno tutte le altre forme al loro posto. Pertanto una donna da queste misure, non deve fare altro che optare per un reggiseno con allacciatura e coppa differenziata.

Attenzione inoltre al reggiseno imbottito: quest’ultimo non è l’equivalente del preformato, che invece è il modello giusto per le curve opulente. Il preformato infatti ha lo scopo di modellare e sostenere il peso, per alleggerire la schiena e dare anche una forma stabile al seno.

Al di là di questo comunque, la cosa importante per ogni donna è imparare ad accettare il proprio corpo, nelle forme soprattutto. Se una donna è in pace con sé stessa, automaticamente troverà piacevole anche andare alla ricerca dei modelli di reggiseni perfetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *