Quali sono i migliori seggioloni in legno?

Comment

Famiglia
seggiolone legno

Il seggiolone è un accessorio indispensabile nella vita di un bambino, in quanto facilita diverse fasi di crescita e di educazione impartita dai genitori al piccolo. È un acquisto tuttavia da fare con molta attenzione, per cui i genitori devono riflettere su alcune doverose considerazione volte ad una scelta consapevole.

Un aiuto nello svezzamento: attenzione alla postura

Quando si deve comprare un seggiolone, si deve partire dal presupposto che esso è utile al bimbo durante la fase di svezzamento. Serve cioè ad insegnargli a mangiare composto, con la schiena dritta e a tavola per bene. Tutti requisiti che il bambino farà suoi e che utilizzerà una volta cresciuto per mangiare a tavola con la famiglia.

Tra i vari modelli venduti, ci sono seggioloni in legno che hanno il sedile reclinabile, una funzionalità accessoria che diventa un “guaio” nella fase educativa del bambino. I genitori infatti, pur di farlo mangiare, a volte tendono a fargli assumere una posizione semi sdraiata, imboccandogli loro il cibo. Non c’è nulla di più sbagliato. Il bambino deve avere una postura corretta, stare eretti per sperimentare la fase di autonomia del portarsi la posata alla bocca, da soli.

Al contempo bisogna evitare seggioloni in legno con funzionalità e optional di gioco che tendono a distrarre il bambino. Questo vuol dire che la fase di insegnamento nello stare a tavola è così importante da non potersi permettere di scegliere modelli ultra funzionali ma che all’atto pratico invece, non riescono nel loro intento: insegnare a mangiare.

La posizione del vassoio

Il vassoio è requisito indispensabile per un seggiolone. Esso deve essere rimovibile per facilitare la vita a mamma e figlio. Infatti, da un lato deve essere facilmente lavabile, e dall’altro deve essere smontabile così da poter avvicinare il seggiolone al tavolo per permettere al bambino di mangiare con gli adulti.

La qual cosa si ricollega automaticamente anche ad un’altra funzionalità che un seggiolone non dovrebbe mai non avere: ovvero quella dell’altezza regolabile. Poterlo alzare o abbassare comporta un aiuto in quelle che sono le esigenze materne, ma anche quelle del piccolo, che si sentirà parte del mondo dei grandi, parte cioè della famiglia.

Seggiolone sicuro e robusto, una garanzia per i bambini

Altro requisito di fondamentale importanza inerisce alla sicurezza. Motivo per il quale non bisogna mai pensare al risparmio facendo passaggio sulla robustezza del modello scelto. Il materiale impiegato è elemento essenziale nella fase di scelta, e tra l’altro proprio i modelli in legno si apprestano ad essere quelli più consigliati. Allo stesso tempo, il modello deve avere anche delle giunture ben stabili e che non siano troppo facili da ribaltare o muovere. Invece il telaio, oltre ad essere anch’esso robusto e stabile, deve avere angoli smussati.

Quasi sicuramente se decidessimo di risparmiare qualche euro dovremo rinunciare a elementi imprescindibili, che potrebbero mettere a repentaglio l’incolumità del piccolo. In tal senso quindi meglio spendere qualcosa in più ma avere la certezza che il bimbo non corra rischi.

Sempre a proposito di sicurezza, non deve mancare un sistema di cinture affinché si possa evitare che nostro figlio si dimeni e scivoli verso il basso. O ancora che nel capriccio di non voler stare fermo si impunti sui piedi, riuscendo addirittura a scavalcare il vassoio.

Come deve essere la seduta?

Infine, non meno importante è la seduta, che deve apparire ampia e comoda. Lo schienale deve essere imbottito, e ogni materiale usato deve essere a norma di legge (normativa europea EN 14988:2006 in materia di sicurezza) alias atossico.

Questo perché non solo il piccolo deve sentirsi a suo agio per il tempo che trascorre a mangiare, ma anche perché è necessario non si stanchi e non senta il bisogno di dimenarsi e cambiare continuamente posizione. Il che significherebbe mangiare facendo i capricci, e dunque non imparare a stare composti a tavola.

Cogliamo anche l’occasione per ricordare che sempre in ottica sicurezza è importante appurare che eventuali sistemi con le ruote siano dotate di sistemi di bloccaggio. O ancora, se tendiamo alla scelta di un modello in legno pieghevole, che questo sistema non vada a discapito della sicurezza: meglio evitare che si verifichino eventuali ripiegamenti e chiusure accidentali. Per maggiori informazioni collegarsi al sito https://seggiolonepappa.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *