Tags:

Come arredare il soggiorno

Comment

Casa

Il soggiorno è sicuramente l’ambiente più vissuto della casa. Qui si accolgono gli ospiti o ci mettiamo comodamente a guardare un film, dove ci si rilassa da soli o in dolce compagnia. Di solito il soggiorno è l’ambiente situato centralmente nell’abitazione, anche perché deve essere il più importante dal punto di vista locativo, ma anche il più spazioso.

L’arredo del soggiorno è un biglietto da visita che rappresenta tutta l’intera abitazione e per questo vanno scelti i giusti elementi con la posizione giusta e fatta nel migliore dei modi. Occorre dunque che in tutta la casa ci sia una piacevolissima armonia nella casa che possa donare ospitalità e allo stesso tempo il giusto confort, misto al gusto e al design.

Per arredare un soggiorno diventa poi importante e decisiva anche la componente del gusto personale e di come in linea generale è stato arredati il resto della casa.

Ovviamente prima di passare all’acquisto risulta sicuramente utile girare o guardare cataloghi, immagini, per individuare i complementi del salotto che più ci interessano, anche in particolare sull’accostamento di stili e colori.

La prima cosa che bisogna pensare è di scegliere il salotto giusto in base a quella che è la grandezza dell’ambiente. Sicuramente sarebbe più bello comprare quei mega salotti con più piazze e magari dalle forme particolari, senza tener conto tuttavia dello spazio utile che magari non risulta adeguato ad ospitare quel genere di elemento. Stessa regola vale per l’arredo. Quindi è bene misurare l’ambiente e creare una piantina della casa per avere sempre prese4nti le dimensioni totali dell’ambiente e quelle da destinare all’arredamento.

Scelta delle tende e dei tappeti è un must per il soggiorno. Per la giusta armonia dei colori dell’ambiente si può giocare anche sulle tende per l’effetto ottico dell’aumnto degli spazi: se abbiamo ambienti non troppo alti possiamo ingannare il senso di altezza percepito con tende che vanno da 5-10 centimetri dal soffitto, fino al pavimento.

Possiamo inoltre osare considerando giochi di colori con tende con vari stili e tendenze. I tappeti sono molto utili a indicare gli spazi, creando un perimetro virtuale delimitando in modo naturale gli spazi liberi per i nostri ospiti. Se il soggiorno viene sfruttato anche un’area di gioco per i bambini, meglio optare per tappeti di grosse dimensioni che tornano anche utili per proteggere la pavimentazione, soprattutto quando si tratta di pavimenti delicati come il parquet.

Se vogliamo aumentare gli spazi visivi, giochiamo di furbizia con gli spazi del salotto e aggiungiamo degli specchi che possono ingrandire gli ambienti dando un maggiore senso di libertà.

Arredo e colore delle pareti del salotto sono insieme un binomio di cui tener conto. Il consiglio è quello di valutare anche la luminosità ed i colori delle pareti così da avere i giusti paralleli cromatici tra i diversi elementi quali divani, arredo, pavimentazione e pareti. Un tipico esempio può essere dato dal fatto che il colore bianco o tendente al grigio è il colore per antonomasia che va bene in ogni situazione ed aumenta la spazialità. Torna molto utile quando si ha un salotto piccolo che con l’utilizzo di colori scuri andrebbe non solo ad incupirsi, ma a restringersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *