Arredamento made in Italy sempre più richiesto: aumenta il trend positivo

Comment

Casa

La cara vecchia produzione italiana non si smentisce mai. Pur dovendo infatti provare a resistere alla crisi, il nostro paese si difende vene sul mercato economico. In particolare, secondo quanto riportato dagli esperti, il mondo dell’arredamento mare in Italy risulta tra i più richiesti al mondo, sbaragliando di gran lunga la concorrenza.

Il designer e la produzione italiana quindi si sposano alla perfezione, facendo del mercato mobiliare nostrano una vera e propria arte, che nulla ha da invidiare al resto del mondo. Negli ultimi anni infatti, soprattutto quello appena conclusosi e il 2017, si è avuto un aumento inaspettato della domanda sulla produzione italiana, fino a paragonare e definire l’arredamento italiano come un vero fiore all’occhiello dotato di qualità, di lusso, su misura, e basato ancora sull’arte dell’artigianato.

Il trend positivo dell’arredamento italiano: i dati

Volendo descrivere nel dettaglio questa nuova mania per il prodotto mare in Italy si può parlare con dati alla mano. Alla luce di quanto poc’anzi accennato, allo stato attuale, l’Italia è considerato il paese per antonomasia come esportatore di mobili verso la Cina: per quanto concerne le cifre, stiamo parlando di incassi pari a 481 milioni di euro di produzione. Senza dimenticare altri paesi come Usa, Spagna e Francia che aumentano sempre più la domanda di prodotti manifatturieri provenienti dal nostro paese. Che sia una rivendita di materiali edili, un mobilificio, o un grosso atelier di design, l’attività mobiliare italiana viene osservata ad ampio spettro oltralpe.

Perché i mobili italiani piacciono

A chi non sa darsi un motivo per cui i mobili italiani piacciono tanto, il segreto svelato è il seguente: realizzazione di prodotti innovativi ed originali. Antiche tradizioni mai perse di vista, seguendo ancora le regole d’oro del vecchio artigiano. Il tutto senza mai perdere di vista la moda, le tendenze del momento, e soprattutto il progresso tecnologico che oggi fa passi da gigante

I brand italiani più ricercati sono davvero infiniti, sparsi su tutto il suolo nazionale, contribuiscono alla fioritura dell’economia italiana facendosi conoscere e ampiamente desiderare anche all’estero.

Le aspettative del mercato mobiliare per il 2019

La realtà appena prospettatasi è compatta ed omogenea, facendo in tal modo salire le già elevate aspettative che si hanno nel nostro paese in materia di produttori di mobili made in Italy ai quali rivolgersi. Il valore aggiunto di cui avere fiducia è legato solo e soltanto alla qualità del mobile prodotto, che su base artigianale va incontro alle esigenze di praticità senza mai dimenticare l’aspetto estetico. Come in ogni circostanza anche nell’arredamento l’occhio vuole la sua parte.

Pertanto in questo nuovo 2019, ciò che si ricerca è uno stile attento ai particolari, con mobili rifiniti e ben lavorati, dimenticando di gran lunga la produzione da stock, a vantaggio di pezzi unici ideati appositamente sulla scorta delle richieste del consumatore. In tal modo le case saranno riempite di complementi unici nel loro genere, esclusivi, di indubbia qualità. Si avrà dunque il boom dei pezzi artigianali, che arrenderanno le nostre case in modo del tutto originali.

Per l’anno 2019 dunque, nel settore del design mobiliare,  sarà il consolidamento di queste idee del tutto nuove accomunate dal desiderio di voler arredare i propri ambienti con dei pezzi unici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *